Il sistema telefonico di emergenza per ascensori ora è ancora più facile da programmare

La nuova interfaccia rende il procedimento più rapido ed intuitivo

Memco, azienda leader nella produzione di sistemi di sicurezza e comunicazione per ascensori, ha riprogettato il suo sistema telefonico di emergenza per ascensori Memcom per renderlo ancora più semplice da programmare.

Memcom_Group_1

L’ultima versione di Memcom presenta una nuova interfaccia la cui programmazione si basa su un sistema di caselle da spuntare e menu a tendina, che sostituisce i prefissi e i suffissi basati su codici, rendendo il procedimento di programmazione del dispositivo più semplice e intuitivo. Memcom è ora il primo telefono di emergenza in commercio che può essere programmato senza codici o strumenti di programmazione.

Memcom è dotato di una tastiera, di un display LCD retroilluminato e di un microfono incorporato per una configurazione rapida ed estremamente facilitata. Le ricerche condotte durante lo sviluppo del prodotto hanno dimostrato che le segnalazioni da parte del sistema automatico di chiamata erano più comunemente causate da una programmazione errata del dispositivo, piuttosto che da guasti effettivi dell’hardware. Il display LCD retroilluminato riduce questa probabilità permettendo ai tecnici di vedere chiaramente ciò che programmano sul dispositivo, anche in un vano ascensore completamente al buio.

Il nuovo Memcom è in grado di inviare due chiamate di allarme consecutive a numeri diversi ed è dotato di una funzione di arresto allarme incorporata nella tastiera. Un monitoraggio dell’ascensore permette inoltre di ricevere indicazioni sui guasti dai dispositivi stessi dell’ascensore e di inviare chiamate per la segnalazione di tali guasti.

L’installazione è semplice sia sul tetto della cabina dell’ascensore, sia dietro il pannello di comando della cabina. A differenza di altri sistemi di chiamata che necessitano di dispositivi separati per la sala macchine, il vano e la cabina, Memcom può essere fornito con un unico e versatile accessorio di stazione multi-point (MPS). La MPS di Memco consente una comunicazione locale tra tre punti diversi dell’ascensore attraverso lo stesso dispositivo.

Memcom offre due metodi semplici e flessibili, entrambi conformi alle normative di sicurezza EN81-28*. Utilizzando il software Memcom ETR (gratuito) e un PC, gli utenti possono ricevere i dati EN81-28 direttamente da molteplici installazioni dell’ascensore, nonché mantenere la propria banca dati su quel PC. Inoltre il software può effettuare una programmazione a distanza dei dispositivi di chiamata e ricevere chiamate di allarme attraverso il sistema.

La seconda opzione si basa su un software di gestione dei dati a distanza, che raccoglie e immagazzina dati di conformità su un server internet sicuro. Gli utenti possono collegarsi a Memco Globalnet per visualizzare e gestire la loro banca dati online mediante qualsiasi connessione internet. Con questo metodo le chiamate di prova sono gratuite per il primo anno e, se si verifica un guasto o si perde una chiamata prevista, viene inviato in automatico un avviso via e-mail o per SMS. Grazie a questa funzione proattiva, gli utenti non devono più accedere al sistema manualmente per verificare che tutti i sistemi di chiamata siano collegati e funzionino correttamente. È una soluzione completa ai sensi delle normative EN81-28.

*La normativa EN81-28 2004 prevede che un dispositivo telefonico di emergenza per ascensori sia sottoposto a verifica al massimo ogni 3 giorni mediante la simulazione di una chiamata di emergenza (test automatico), e che qualsiasi batteria di l’alimentazione del sistema abbia un’autonomia di almeno 1 ora.

Leave a Reply

css.php