La facilità di programmazione del telefono di emergenza vince alla fiera Interlift

Il sistema con caselle da spuntare di Memcom aiuta un visitatore della fiera ad aggiudicarsi un iPad

In occasione della partecipazione alla fiera Liftex, Avire, fornitore leader di sistemi di sicurezza e comunicazione per ascensori, ha organizzato all’Interlift di quest’anno un altro concorso che ha visto protagonista il suo sistema di telefono di emergenza Memcom. Il concorso prevedeva una gara di velocità tra i visitatori dello stand di Avire nel programmare l’ultima versione di Memcom.

Eberhard Schmitt, direttore nazionale per la Germania (a sinistra) di Avire, consegna il premio a Sascha Hartmann della Mayland Aufzüge: un nuovo iPad.

Didascalia della foto: Eberhard Schmitt, direttore nazionale per la Germania (a sinistra) di Avire, consegna il premio a Sascha Hartmann della Mayland Aufzüge: un nuovo iPad.

Sascha Hartmann, della Mayland Aufzüge, si è aggiudicato un nuovo iPad della Apple dopo aver programmato una chiamata di emergenza con Memcom in solo 1 minuto e 21 secondi.

Entusiasta di questa vittoria, Sascha ha dichiarato: “Il sistema di Memcom con caselle da spuntare ha reso la programmazione del dispositivo molto rapida e semplice.”

Memcom è il primo telefono di emergenza sul mercato che può essere programmato senza nessun codice o strumento di programmazione. Grazie alla nuova interfaccia con un sistema di caselle da spuntare e menù a tendina, piuttosto che prefissi e suffissi basati su codici, la programmazione del dispositivo è diventata più semplice e intuitiva.

La sfida prevedeva la programmazione del telefono di emergenza in modo da renderlo completamente operativo, con telefono di emergenza, numeri tecnici e di riferimento. Il sistema doveva essere impostato anche per accettare un microfono esterno e un GSM, e per trasmettere un messaggio vocale con il numero dello stand di Avire. Una volta premuto il tasto di emergenza, il sistema avrebbe trasmesso una chiamata al call centre dello stand di Avire.

Grazie alla sua tastiera, al display LCD retroilluminato e al microfono incorporato, Memcom è rapido e facile da configurare. Gli studi realizzati durante lo sviluppo del prodotto hanno dimostrato che la causa più comune delle chiamate ai telefoni di emergenza è attribuibile a una programmazione errata del dispositivo, piuttosto che a guasti effettivi dell’hardware. Il display LCD retroilluminato riduce questo rischio poiché gli ingegneri riescono a vedere chiaramente ciò che programmano nel dispositivo, anche in un vano oscuro dell’ascensore.

Comments (0) »

Avire si espande in America centrale e in Africa settentrionale con CTV Lifts

L’azienda spagnola fornirà tutti i marchi di prodotti Avire

L’azienda di ascensori spagnola CTV Lifts è stata nominata distributore di Avire, specialista nella sicurezza degli ascensori, in America centrale e in Africa settentrionale.

CTV Lifts fornirà barriere luminose, display elettronici, telefoni di emergenza e illuminazione LED dei tre marchi di prodotti Avire: E-Motive, TL Jones e Memco.

Fredrick von Maltzahn, amministratore delegato di CTV Lifts, ha spiegato così la filosofia di questa collaborazione: “Diventare distributori ufficiali di Avire in mercati emergenti come l’Africa settentrionale e l’America centrale, dove attualmente CTV gode di una forte presenza, rappresenta una decisione coerente dopo oltre 10 anni di collaborazione con TL Jones e Memco. L’uso di marchi così prestigiosi in quest’area di grande importanza ci permetterà di fornire ascensori e prodotti di alta qualità in questi mercati a prezzi competitivi.”

Comments (0) »

Memcom si integra agli ascensori in maniera più facile e rapida

Avire, fornitore leader di sistemi di sicurezza e comunicazione per gli ascensori, ha sviluppato dei nuovi schemi di collegamento per il suo sistema di allarme Memcom al fine di rendere più rapida e semplice l’integrazione di Memcom negli ascensori già installati.

sistema di allarme, ascensori, Memcom,
I collegamenti  sono precablati nel blocco terminale di Memcom, permettono l’uso dei pittogrammi e dei pulsanti di allarme già esistenti nell’ascensore.

Alcuni di questi sistemi sono anche dotati di relè, eliminando la necessità di fornire e installare dei relè aggiuntivi. In questi casi, l’impianto è collegato a Memcom e cablato nella maniera idonea e veloce  in base alle indicazioni sulle etichette dei cavi.

L’ultima versione di Memcom include un nuovo software la cui la programmazione si affida a un menu a tendina a comparsa, piuttosto che a prefissi e suffissi basati su codici, rendendo la programmazione dell’unità più semplice e intuitiva. Questo rende Memcom il primo telefono di emergenza sul mercato a poter essere programmato senza codici o strumenti di programmazione.

Comments (0) »

Memco raggiunge il traguardo di due milioni di sistemi di barriere di sicurezza fotoelettriche

Memco, fornitore leader di sistemi di sicurezza e comunicazione per ascensori, presto raggiungerà il traguardo di produzione di due milioni di sistemi di barriere fotoelettriche.

I prodotti di sicurezza per ascensori di Memco proteggono i visitatori della British Library (in alto a sinistra) e i viaggiatori dell’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi

Didascalia dell’immagine: (l—r) I prodotti di sicurezza per ascensori di Memco proteggono i visitatori della British Library (in alto a sinistra) e i viaggiatori dell’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi

Per celebrare questo traguardo significativo, Memco ha lanciato una competizione mondiale. I cinque fortunati clienti che troveranno un biglietto vincente all’interno del loro sistema di rilevatori Panachrome, Pana40 Plus o E-Series avranno diritto a un premio speciale.

I prodotti Memco sono installati in tutto il mondo, dall’Europa all’America, dal Medio Oriente all’Asia e all’Australia. Tra gli edifici e i mezzi di trasporto protetti dalle barriere fotoelettriche dell’azienda figurano la metropolitana di Londra, la British Library, l’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi, la metropolitana di Delhi e il Terminal 3 dell’aeroporto internazionale Indira Gandhi di Delhi.

La gamma Panachrome è da una barriera luminosa che genera 154 raggi di sicurezza a IR combinati con indicatori colorati per le porte, che avvertono i passeggeri dell’apertura (verde) e della chiusura (rosso) delle porte. Se i raggi sono interrotti, le porte si riaprono e gli indicatori diventano verdi. La gamma Panachrome è altresì disponibile con un sistema di rilevamento 3D per l’area di sbarco per la massima protezione dei passeggeri.

La gamma E-Series riduce i tempi di istallazione per i tecnici, eliminando la necessità di impostazioni e configurazioni. Concepita per offrire la massima flessibilità, la gamma di rilevatori offre 16-40 diodi con generazione di raggi da 74 a 194. La gamma E-Series è altresì disponibile con molteplici opzioni di profilo per adattarsi alla maggior parte delle applicazioni per ascensori.

Comments (0) »

Avire sceglie Dewhurst come suo distributore per Hong Kong

Avire, azienda leader nella fornitura di sistemi di sicurezza e comunicazione per ascensori, ha scelto Dewhurst come suo fornitore per Hong Kong e Macao.

Dewhurst(cropped)

Dewhurst produce componenti per ascensori di alta qualità da oltre 90 anni e ora fornirà le barriere luminose offerte dai marchi Memco e TL Jones di Avire.

“Siamo molto entusiasti di questa collaborazione”, ha dichiarato Eric Fung, direttore generale di Dewhurst. “Crediamo che in un mercato come Hong Kong, dove esistono molti edifici prestigiosi, i nostri dispositivi all’avanguardia saranno apprezzati. Con la sua gamma Panachrome, Memco è l’azienda leader nel settore delle barriere luminose.”

Andy Harbidge, direttore delle vendite e del marketing di Avire, ha aggiunto: “Siamo ansiosi di iniziare a lavorare con Dewhurst per sviluppare il mercato di Hong Kong. La scelta del fornitore è stata logica e semplice, considerando i nostri attuali rapporti di distribuzione nel Regno Unito e in Australia.”

Dewhurst è probabilmente meglio conosciuta per le sue pulsantiere di alta qualità, spesso distribuite con il marchio Dupar. Con un ufficio e un magazzino nel centro di Kowloon, l’azienda potrà facilmente rifornire tutte le società produttrici di ascensori di Hong Kong.

Comments (0) »

Tre marchi di ascensori si uniscono per formare Avire

E-Motive, TL Jones e Memco rivelano una nuova identità aziendale

Tre marchi leader nel mercato del settore degli ascensori si uniscono oggi con un nuovo nome commerciale.

Avire-brands

Avire (pronunciato “avair”), la nuova sede di E-Motive, TL Jones e Memco, offre un’ampia gamma di prodotti per la sicurezza e la comunicazione. Con centri di produzione a Singapore, in Cina, India e nella Repubblica Ceca, e uffici vendite in 13 sedi in tutto il mondo, Avire (www.avire-global.com/it) è un marchio realmente globale.

I prodotti Avire includono barriere luminose, display elettronici, telefoni di emergenza e illuminazione a LED. Per spiegare la missione aziendale della nuova società, il direttore generale Paul Simmons ha dichiarato: “Avire si dedica all’innovazione e all’eccellenza e si è unita per un unico obiettivo: fornire ai suoi clienti qualità e convenienza senza precedenti col nome di un marchio affidabile.”

E-Motive produce display e accessori di altissima qualità per le cabine e i piani di sbarco degli ascensori da 20 anni. Il marchio ha recentemente ampliato la sua gamma di prodotti con i pannelli di comando a sfioramento. I display E-Motive sono utilizzati nei progetti di modernizzazione e nella nuova edilizia di alto livello.

TL Jones possiede 70 anni di esperienza e gode di un’ottima reputazione nel mercato asiatico degli ascensori grazie ai suoi dispositivi di rilevamento passeggeri per le porte. Le barriere luminose del marchio sono state incluse in alcuni degli edifici più iconici in Asia, Australasia e sempre più frequentemente in altre parti del mondo. I prodotti TL Jones sono principalmente fabbricati in Cina e assemblati in India.

Memco, società con sede di progettazione e produzione in Europa, fabbrica dispositivi di sicurezza innovativi e di alta qualità per ascensori da oltre 40 anni. La gamma di prodotti Memco include telefoni di emergenza, rilevatori di passeggeri per le porte e sistemi di illuminazione a LED.

Comments Off on Tre marchi di ascensori si uniscono per formare Avire

Il sistema telefonico di emergenza per ascensori ora è ancora più facile da programmare

La nuova interfaccia rende il procedimento più rapido ed intuitivo

Memco, azienda leader nella produzione di sistemi di sicurezza e comunicazione per ascensori, ha riprogettato il suo sistema telefonico di emergenza per ascensori Memcom per renderlo ancora più semplice da programmare.

Memcom_Group_1

L’ultima versione di Memcom presenta una nuova interfaccia la cui programmazione si basa su un sistema di caselle da spuntare e menu a tendina, che sostituisce i prefissi e i suffissi basati su codici, rendendo il procedimento di programmazione del dispositivo più semplice e intuitivo. Memcom è ora il primo telefono di emergenza in commercio che può essere programmato senza codici o strumenti di programmazione.

Memcom è dotato di una tastiera, di un display LCD retroilluminato e di un microfono incorporato per una configurazione rapida ed estremamente facilitata. Le ricerche condotte durante lo sviluppo del prodotto hanno dimostrato che le segnalazioni da parte del sistema automatico di chiamata erano più comunemente causate da una programmazione errata del dispositivo, piuttosto che da guasti effettivi dell’hardware. Il display LCD retroilluminato riduce questa probabilità permettendo ai tecnici di vedere chiaramente ciò che programmano sul dispositivo, anche in un vano ascensore completamente al buio.

Il nuovo Memcom è in grado di inviare due chiamate di allarme consecutive a numeri diversi ed è dotato di una funzione di arresto allarme incorporata nella tastiera. Un monitoraggio dell’ascensore permette inoltre di ricevere indicazioni sui guasti dai dispositivi stessi dell’ascensore e di inviare chiamate per la segnalazione di tali guasti.

L’installazione è semplice sia sul tetto della cabina dell’ascensore, sia dietro il pannello di comando della cabina. A differenza di altri sistemi di chiamata che necessitano di dispositivi separati per la sala macchine, il vano e la cabina, Memcom può essere fornito con un unico e versatile accessorio di stazione multi-point (MPS). La MPS di Memco consente una comunicazione locale tra tre punti diversi dell’ascensore attraverso lo stesso dispositivo.

Memcom offre due metodi semplici e flessibili, entrambi conformi alle normative di sicurezza EN81-28*. Utilizzando il software Memcom ETR (gratuito) e un PC, gli utenti possono ricevere i dati EN81-28 direttamente da molteplici installazioni dell’ascensore, nonché mantenere la propria banca dati su quel PC. Inoltre il software può effettuare una programmazione a distanza dei dispositivi di chiamata e ricevere chiamate di allarme attraverso il sistema.

La seconda opzione si basa su un software di gestione dei dati a distanza, che raccoglie e immagazzina dati di conformità su un server internet sicuro. Gli utenti possono collegarsi a Memco Globalnet per visualizzare e gestire la loro banca dati online mediante qualsiasi connessione internet. Con questo metodo le chiamate di prova sono gratuite per il primo anno e, se si verifica un guasto o si perde una chiamata prevista, viene inviato in automatico un avviso via e-mail o per SMS. Grazie a questa funzione proattiva, gli utenti non devono più accedere al sistema manualmente per verificare che tutti i sistemi di chiamata siano collegati e funzionino correttamente. È una soluzione completa ai sensi delle normative EN81-28.

*La normativa EN81-28 2004 prevede che un dispositivo telefonico di emergenza per ascensori sia sottoposto a verifica al massimo ogni 3 giorni mediante la simulazione di una chiamata di emergenza (test automatico), e che qualsiasi batteria di l’alimentazione del sistema abbia un’autonomia di almeno 1 ora.

Comments (0) »

Memco lancia il sistema di posizionamento per ascensori

Grazie al nuovo sensore, il display dell’ascensore mostra il numero del piano e la direzione

Il sistema di posizionamento per ascensori di Memco trasmette al display dell’ascensore informazioni in merito a numero del piano, freccia di direzione e direzione dello spostamento; queste informazioni possono quindi essere visualizzate dai passeggeri sullo schermo della cabina. Su ciascun piano viene posizionato un magnete e, nel momento in cui il sensore montato sulla cabina dell’ascensore vi passa dinanzi, fa aumentare o diminuire il numero corrispondente al piano a seconda della direzione dello spostamento.

Memco sistema di posizionamento per ascensori

Memco sistema di posizionamento per ascensori

Il sistema di posizionamento per ascensori interagisce con lo schermo dell’ascensore e i clienti possono scegliere tra una varietà di pacchetti, alcuni dei quali includono schermi e accessori che variano in base alla loro applicazione e che contribuiscono a ottimizzare l’ordinazione del cliente.

“Memco ha ideato questo sistema per rendere l’installazione e la modernizzazione degli ascensori mediante l’ultima tecnologia per display quanto più semplice possibile”, ha dichiarato Xavier Fortin, direttore commerciale per i display di Memco.

Ad esempio, il “Pacchetto Premium” include un display LCD ultrasottile Evolution S1 da 7 pollici, lenti, una scheda SD e uno schermo in acciaio inossidabile, oltre all’unità del sensore che costituisce il sistema basilare. Il “Pacchetto Standard” include invece un display Evolution R1 da 4,3 pollici, lenti, una scheda SD e uno schermo in aggiunta all’unità del sensore.

Estremamente versatile e a bassa manutenzione, il sistema di posizionamento per ascensori funziona con tutte le applicazioni dell’ascensore con velocità fino a 3,6 metri al secondo e per un massimo di 32 piani. La sua semplice installazione consiste nel montaggio del sensore su una staffa e nell’incollatura di un magnete su ciascun livello.

Comments (0) »

Memco lancia le barriere di sicurezza per ascensori “E-Series”

Memco Limited ha lanciato la nuova gamma E-Series di barriere fotoelettriche di sicurezza per ascensori. Sviluppata sulla base di 40 anni di esperienza nella progettazione e nella fabbricazione, la nuova serie “E” rappresenta un’opzione affidabile e conveniente per installazioni nuove o esistenti. La serie è stata sviluppata avendo come base di riferimento la gamma Elite di Memco, adoperata su oltre 1 milione di installazioni in tutto il mondo dal 1998.

Memco Limited ha lanciato la nuova gamma E-Series di barriere fotoelettriche di sicurezza per ascensori.

Memco Limited ha lanciato la nuova gamma E-Series di barriere fotoelettriche di sicurezza per ascensori.

Compatibile con le installazioni sia statiche che dinamiche, la gamma E-Series di Memco dispone di un LED diagnostico con una temporizzazione potenziata, che garantisce la continuità del funzionamento dei rilevatori in caso di guasto di un diodo.
Inoltre l’immunità alla luce di oltre 100.000 LUX assicura il funzionamento dei rilevatori anche in caso di esposizione diretta alla luce del sole.

Le versioni a 16, 18, 32 e 40 diodi la rendono una gamma versatile, mentre l’ampio range di voltaggi, da +11vDC a +42vDC, rappresenta una soluzione particolarmente flessibile e impiegabile in ogni situazione. L’assenza del filo di comunicazione tra Tx e Rx riduce i tempi di installazione in cantiere poiché non è richiesta nessun’impostazione o configurazione.

La gamma dispone della modalità di risparmio energetico brevettata di Memco che estende la durata di vita dei trasmettitori infrarossi. Questa funzione è fornita come standard, unitamente al software di temporizzazione Memco. Inoltre il LED diagnostico con la temporizzazione potenziata garantisce la continuità del funzionamento del rilevatore in caso di guasto di un diodo. La combinazione di tali caratteristiche assicura una maggiore conformità nel funzionamento dell’ascensore rispetto a quelli attrezzati con prodotti concorrenziali alternativi.

La flessibilità del numero diverso di diodi fornisce un’ampia portata di rilevazione, mentre i sistemi a 32 e 40 diodi offrono uno schermo di  raggii infrarosso particolarmente fitto e capace di rilevare anche la presenza degli oggetti più piccoli tra le porte. Per chi esige la massima sicurezza, la versione a 40 diodi supporta 194 raggi incrociati alla chiusura.

Karl Westhead, direttore per la ricerca e lo sviluppo di Memco, ha dichiarato: “La ricerca approfondita sul cliente ha permesso a Memco di sviluppare e produrre un valido sviluppo della gamma Elite. Grazie al suo design innovativo utilizza l’ultima tecnologia a montaggio superficiale per rilevatori. La gamma E-series di Memco stabilisce un nuovo punto di riferimento in termini di affidabilità e sicurezza.”

Comments Off on Memco lancia le barriere di sicurezza per ascensori “E-Series”

Memco lancia il nuovo sistema di illuminazione a LED per ascensori

Memco Limited ha lanciato un nuovo sistema di illuminazione a LED per ascensori, ideato appositamente per assemblaggi immediatamente funzionanti per nuove installazioni e progetti di modernizzazione. Le lampade a LED producono un’illuminazione forte e chiara nelle cabine degli ascensori, garantendo una maggiore sicurezza e visibilità.

Memco lancia il nuovo sistema di illuminazione a LED per ascensori

Memco lancia il nuovo sistema di illuminazione a LED per ascensori

Le lampade a LED utilizzano il 90% di energia in meno rispetto all’illuminazione incandescente o fluorescente tradizionale ed, emettendo meno calore nel corso della loro durata di vita di 50.000 ore, i LED assicurano dei costi energetici notevolmente inferiori. Inoltre la loro durata è 25 volte superiore a quella delle lampade alogene, riducendo i servizi di manutenzione e garantendo risparmi sugli interventi tecnici.

Alloggiato all’interno di una robusta scatola di controllo, il sistema a LED è interamente precablato e dispone di una connettività fino a 6 LED per un’installazione sul posto semplice e rapida. In caso di blackout, fornisce anche energia di emergenza per 1 lampada per 120 minuti grazie alla sua batteria di riserva.

Sono disponibili due modelli, tra cui un’opzione premium ed ecologica dotata di una funzione PIR che spegne le lampade quando le porte sono chiuse o quando non si verifica nessun movimento entro un tempo prestabilito per risparmiare energia. Entrambi i modelli includono la funzione di oscurazione graduale che può essere impostata a seconda dell’applicazione: un’intensità inferiore per centri benessere e alberghi, o maggiore per ospedali e cliniche.

Comments Off on Memco lancia il nuovo sistema di illuminazione a LED per ascensori

css.php